Menu
 
0
0
0
s2smodern

Santa Messa Madagascar 8 settembre 2019Al termine della Santa Messa Papa Francesco, prima della benedizione finale, ha guidato la recita dell’Angelus con i fedeli presenti nel Campo Diocesano di Soamandrakizay. Dopo la recita dell’Angelus, il Santo Padre ha salutato e ringraziato le autorità presenti ed è rientrato in auto alla Nunziatura Apostolica.

Pubblichiamo di seguito le parole del Papa nell’introdurre la preghiera mariana:

 

Parole del Papa alla recita dell’Angelus

Cari fratelli e sorelle, al termine di questa celebrazione, desidero rivolgere un cordiale saluto a tutti voi!

Ringrazio di cuore Mons. Razanakolona per le parole che mi ha rivolto, e con lui gli altri fratelli Vescovi presenti, i sacerdoti, le persone consacrate, i coniugi con le loro famiglie, i catechisti e voi tutti fedeli.

Colgo questa occasione per esprimere la mia viva riconoscenza al Signor Presidente della Repubblica e a tutte le Autorità civili del Paese per la loro premurosa accoglienza, e la estendo a ciascuno di quanti, in diversi modi, hanno contribuito alla buona riuscita di questa mia visita. Il Signore vi ricompensi e benedica tutto il vostro popolo, per intercessione del Beato Rafael Luis Rafiringa, le cui reliquie sono esposte qui presso l’altare, e della Beata Victoire Rasoamanarivo.

Ed ora ci rivolgiamo in preghiera alla Vergine Santa, nel giorno in cui ricordiamo la sua nascita, aurora di salvezza per l’umanità. Maria Immacolata, che voi amate e venerate come vostra Madre e Patrona, accompagni sempre il cammino del Madagascar nella pace e nella speranza.

© http://press.vatican.va/content/salastampa/it/bollettino.html - 8 settembre 2019
21 settembre 2019 * S. Matteo apostolo
Avvenire Lazio 7
L7logo
Pagina diocesana
Facebook in Italia

Feed principali