papa migranti rifugiati 1024x682Ogni anno, l’ultima domenica di settembre, la Chiesa celebra la Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato (GMMR): quest’anno il tema scelto dal Santo Padre per la 107a edizione è «Verso un “noi” sempre più grande».

 

Martedì 28 settembre, alle ore 17, si è svolto presso l’Auditorium Diocesano   un incontro di riflessione ed approfondimento - moderato da Cinzia Cerroni di LazioTV - con gli interventi del Vescovo Spreafico e del Prefetto di Frosinone dott. Ignazio Portelli.
Sono seguite alcune testimonianze: la storia di integrazione di un giovane papà giunto in Italia, dall'Albania, all'età di 15 anni; Gaye, proveniente dal Mali, che dopo il percorso di apprendimento ed inserimento lavorativo oggi lavora come cuoco ad Arnara; Salah, di origini tunisine, ha condiviso la sua storia di rinascita dopo la detenzione; infine, una giovanissima ragazza afgana ha ripercorso i momenti in cui ha dovuto lasciare il suo Paese con la propria famiglia.
Presenti le rappresentanze civili e militari del territorio, numerosi insegnanti di religione, volontari ed educatori impegnanti nelle attività Caritas e di accoglienza.

 

Sono disponibili:

Si ringraziano i volontari dell'Associazione Unitalsi e i ragazzi del Servizio Civile Caritas per il servizio di accoglienza dei partecipanti.

 

Di seguito: